Aromaterapia per il Benessere Femminile: come utilizzare gli oli essenziali

Cos'è l'Aromaterapia e come funziona

L’aromaterapia è un valido aiuto nella salute femminile, è un trattamento naturale e olistico per il benessere dell’intero organismo, tramite l’uso degli oli essenziali.
L’aromaterapia per il benessere femminile trova sostegno per varie fasi della vita di una donna, come la fase fertile, la pre-menopausa e la menopausa aiutando l’equilibrio ormonale e prevenendo o riducendo sintomi e fastidi, andando ad agire a 360°.

Gli oli essenziali sono oli volatili, eterici, miscele di sostanze aromatiche estratte a partire dalle piante: foglie, buccia dei frutti, resina, fiori, rami, legno, radici.

Gli oli essenziali si diffondono nell’ambiente ed entrano in contatto con le vie olfattive fino a giungere al sistema limbico, sede delle emozioni. Producono in noi delle sensazioni piacevoli e possono essere impiegati come rimedio naturale in diversi casi, sia applicati sulla pelle insieme ad oli come olio di mandorla, sia diffusi tramite diffusori, sia in bagni rituali, in massaggi sul corpo.

Io ho sempre amato gli oli essenziali, le sensazioni piacevoli che producono in me, ancora prima di diventare naturopata e approfondire lo studio di erbe e piante come rimedi naturali.

Quali oli essenziali scegliere

Gli oli essenziali non sono tutti uguali.

Ci sono oli essenziali di buona qualità e oli di minor qualità.
Hanno un prezzo tendenzialmente alto, soprattutto quelli di buona qualità, ma durano a lungo, si utilizzano poche gocce, e si hanno tutte le proprietà di quella pianta.
E’ consigliato scegliere oli che siano puri, certificati, da piante coltivate con cura.

Gli oli essenziali si possono utilizzare anche in gravidanza, in bassissime dosi, e per sicurezza invece che gli oli essenziali, che sono forti e in alcuni casi irritanti, si può optare per gli idrolati.
Gli idrolati sono derivanti dall’estrazione degli oli essenziali e contengono le proprietà della pianta in modo dolce e diluito.
In gravidanza io li utilizzo e li consiglio come energizzanti, stimolanti (ad esempio gli oli agrumati), utili in travaglio di parto e nel post parto.

Sono alleati della salute femminile per prevenire infezioni e infiammazioni, migliorare il sistema immunitario, coadiuvanti per l’equilibrio ormonale e il ciclo mestruale, anche in caso di dolori.
Io li utilizzo con ottimi risultati per il dolore mestruale, ad esempio l’olio essenziale di salvia sclarea, e anche come disinfettante per l’igiene intima, ad esempio il tea tree oil (olio essenziale di melaleuca) diluito nell’acqua del bidè.

Come utilizzare gli Oli Essenziali

Gli oli essenziali si possono utilizzare in diversi modi, per benefici e trattamenti differenti.

  • Inalazione dolce
  • Miscelati con un olio vettore (come olio di mandorle, di nocciola, ecc.) per massaggi
  • Nella doccia o nel bagno per un bagno con i benefici dell’aromaterapia
  • Direttamente sotto la pianta del piede, dove vengono facilmente assorbiti o utilizzati insieme a sali per pediluvi

 

Come ogni rimedio è consigliabile utilizzarlo come coadiuvante di un percorso più ampio, per averne benefici duraturi. Un rimedio che sia naturale o farmacologico è veramente utile se si va a capire la causa di quel problema e non semplicemente con l’obiettivo di curare i sintomi.
Puoi scoprire di più sul mio approccio e il metodo con cui mi occupo di salute e benessere femminile cliccando qui.
Se vuoi cominciare ad utilizzare gli oli essenziali in maniera sicura per il tuo benessere femminile, trovi un workshop in cui ne parlo in modo più approfondito all’interno del corso Parto da Me.

Per introdurti nel mondo profumato dell’aromaterapia ho preparato un regalo per te, una scheda sulla Lavanda e i suoi utilizzi.
La lavanda è un olio essenziale meraviglioso, che si può utilizzare senza particolari controindicazioni. Clicca sul pulsante qui sotto per scaricare subito la scheda.