Yoga Nidra: conosciti profondamente

Un anno e mezzo fa vedo un evento nella mia zona e decido di iscrivermi: una pratica di yoga in natura in un giardino botanico.
Al termine della pratica yoga le insegnanti propongono una pratica di yoga nidra. 
Non avevo mai sentito parlare di questa pratica, non avevo idea di cosa fosse, seguo le istruzioni che vengono fornite e mi distendo a terra, mi copro con la coperta e lì inizia la magia…
Quando riapro gli occhi dopo la pratica sono letteralmente folgorata da quello che ho provato, ho sentito qualcosa smuovermi nel profondo, la sensazione è unica e bellissima.

Da quel momento ho approfondito la conoscenza e la pratica di Yoga Nidra nella formazione per diventare insegnante di yoga e l’ho amata sempre di più, sentivo che toccava corde molto profonde, sentivo la potenza di una pratica apparentemente così semplice che prevede lo stare distesi con gli occhi chiusi.
E così decido che voglio inserire tra gli strumenti del mio lavoro anche lo yoga nidra oltre agli altri (puoi approfondire il mio approccio alla salute femminile qui) e mi sono formata come insegnante di yoga nidra.
E’ una pratica profondamente connessa al benessere femminile, al sacro femminile, al risveglio femminile e al percorso di consapevolezza che faccio con le donne.

Ora ti spiego di cosa si tratta, anche se il mio consiglio spassionato è quello di provarla, io la proporrò nel mio lavoro all’interno dei percorsi, perchè è una pratica che va sentita, non semplicemente raccontata a parole.

Cos'è lo Yoga Nidra?

Oggi la maggior parte di noi vive schiava di un condizionamento sociale tutto votato all’estroversione, al giorno, all’iperattività, all’efficientismo, alla vita di superficie, abbiamo perso il valore e il tesoro racchiuso nella notte. Siamo tutti infiammati e sfiniti.

La pratica di YogaNidra ti porta a comprendere che, ogni notte, quando ti addormenti inizia un Viaggio nell’invisibile, nei mondi che si aprono oltre ai tuoi due occhi fisici.
E così come nella pratica di YogaNidra, ogni notte, durante questo viaggio, tu puoi raccogliere grandi tesori che poi ti saranno enormemente utili nello stato di veglia. Sia in termini di energie psicofisiche sia in termini di idee, ispirazioni, creatività, alleati.

Yoga Nidra sviluppa questo potere di “scendere” nella notte, nel sonno, nel profondo, con consapevolezza e amore, e attingere a quelle forze indispensabili per la buona riuscita del tuo Viaggio durante la veglia.

Yoga Nidra è una pratica per chi non ha più paura di rispettare il proprio ritmo interiore. Per chi si concede di scendere nell’invisibile con attenzione, con consapevolezza, con presenza, per chi vuole viaggiare amorevolmente in quegli Spazi profondi della Coscienza dove puoi recuperare grandi tesori, dialogare con i tuoi antenati, con il tuo Spirito guida, con i maestri.

Yoga Nidra è una pratica che, aprendo spazi di Mistero e Magia dentro di te, spazi fino ad ora inesplorati, può portare grandi benedizioni nella tua vita.
E’ una pratica di grande beneficio a livello fisico, psichico, energetico, che porta profondo nutrimento e crescita nel percorso di consapevolezza profonda.

“Yoga nidra significa sonno dopo essersi liberati dagli affanni. Quando la consapevolezza è separata e distinta dalle vritti, quando veglia, sogno e sonno profondo scorrono come nuvole, ma tuttavia la consapevolezza di atma rimane,

Questa è l’esperienza del rilassamento totale. Rilassamento non significa sonno,
rilassamento significa essere beatamente felici senza fine. Io chiamo beatitudine il rilassamento assoluto;

Sonno è una questione differente.
Sonno dà solamente un rilassamento alla mente e ai sensi, beatitudine rilassa l’atma, il Sé interiore;
per questo in Tantra,
Yoga nidra è la soglia del Samadhi.”

Swami Satyananda Saraswati

Yoga Nidra è una tecnica che deriva dal Tantra, con la quale si impara a rilassarsi coscientemente: è lo stato di “sonno dinamico”.
E’, pertanto, un metodo per indurre un completo rilassamento fisico, mentale ed emozionale.
Il termine deriva da due parole sanscrite Yoga (unione) e nidra (sonno).
Durante la pratica di yoga nidra si appare addormentati, ma la coscienza funziona ad un livello di consapevolezza più profondo. Si tratta di un rilassamento interiore raggiunto in uno stato intermedio di sonno-veglia. La coscienza separata dall’esterno e dal sonno, diviene potente e può essere applicata, ad esempio, per sviluppare la memoria, per incrementare la creatività e crescere spiritualmente.

Quando il rilassamento è completo la ricettività è maggiore, mentre quando la coscienza è collegata ai sensi la ricettività è minore.

È importante ricordare che le tensioni si accumulano nei sistemi muscolari, emozionali e mentali. Quindi l’interesse principale è quello di rilassare le tensioni per vivere nel benessere psico-fisico. Liberarsi dalle tensioni, rilassarsi ed avere pace mentale sono i segreti della trasformazione, poiché la conoscenza della Verità può accadere solo quando si è liberi dalle tensioni.
Il sistema di rilassamento di una pratica di Yoga nidra equivale a diverse ore di sonno privo di consapevolezza. Una sola seduta di Yoga nidra è riposante come quattro ore di sonno normale.

E’ una pratica chiave nel percorso e nel viaggio di Risveglio, ovvero della ricerca di chi sei veramente, nel percorso di conoscenza e consapevolezza di te, del tuo corpo, del tuo essere.
Lavora su piani della coscienza molto profondi e ti aiuterà nel percorso di trasformazione.
Potrai praticare Yoga Nidra con me all’interno di Luna Piena Academy.